In Bari Today.com


In Bari Today.com





Museo Nicolaiano Museo Nicolaiano - Largo Abate Elia, 13 - Bari

Il Museo Nicolaiano si trova nel centro di Bari non distante dalla Basilica di San Nicola; fondato nel 2010 il Museo Nicolaiano raccoglie quei tesori storico artistici legati alla storia e all'importanza della Basilica stessa.

Il Museo è stato aperto il 6 febbraio del 2010 ed espone nelle sue sale reperti legati a più di duemila anni di storia; la Basilica di Santo Stefano infatti fu fondata grazie anche a materiale di riuso d'epoca romana che tutt'oggi si trova nel museo.

Gli altri reperti inoltre ripercorrono le tappe storiche fondamentali del territorio di Bari: epoca bizantina (876-1071), normanna (1071-1194), sveva (1194-1266), angioina (1266-1442), aragonese (1442-1501), vicereale (1551-1734), borbonica (1734-1861) e postunitaria. A precedere questi periodi storici anche un trentennio arabo dal 841 al 871.

Fatto importante per la città di Bari e per la sua Basilica fu certamente l'arrivo in città delle reliquie di San Nicola - uno dei santi maggiormente venerati della cristianità al tempo - nel 1087 e il conseguente rilancio economico del nucleo cittadino all'interno del Regno Normanno.

Anche successivamente la Basilica e il suo santo attrassero le attenzioni di Carlo II d’Angiò il quale le donò i feudi di Rutigliano, Sannicandro e Grumo arricchendola di suppellettili e oggetti preziosi di varia foggia.

Il percorso nel Museo Nicolaiano di Bari si snoda fra tre piani e si compone di dipinti, epigrafi, pergamene, codici miniati, smalti, stemmi, calici, argenti, reliquiari e paramenti sacri.

Vi sono nel museo veri e propri gioielli portati dai pellegrini in varie epoche della storia della Basilica di Bari come le ampolle di cristallo di Boemia dipinte con scene della vita di San Nicola o i tesori risalenti all'epoca angioina che sono forse tra i più belli dell'intero museo: in esposizione si può ammirare una grande croce-reliquario in argento dorato e smalti; un candelabbro di cristallo di rocca e filigrana d'argento; un reliquiario a forma di tempietto gotico.

Il Museo Nicolaiano dispone di audioguide in 4 differenti lingue e non presenta alcuna barriera architettonica per la visita di disabili.

Come raggiungere il Museo Nicolaiano di Bari

- in auto: uscita Bari, direzione centro storico percorrendo via Bruno Buozzi e via Francesco Crispi fino all'incrocio con via Brigata Regina dove si svolta a sinistra fino a svoltare a destra in Corso Vittorio Veneto. Procedere dritto lungo la marina lungo Corso Antonio de Tullio che cambia nome in Lungomare Augusto Imperatore. Dopo poche centinaia di metri girare a sinistra in via Venezia e proseguire fino alla Basilica di San Nicola di Bari.

- dalla Stazione a piedi: percorrere via Andrea Da Bari fino a Corso Vittorio Emanuele II, girare a sinistra e all'incrocio con via Piazza Massari e a destra in Piazza Federico II di Svevia, sede del Castello Svevo.

Orari: dal lunedì alla domenica dalle 10.30 alle 18.00.
Telefono : +39.080.5231429
Accessibilità: assenza di barriere architettoniche per disabili.
E-mail: museonicolaiano@libero.it
Sito web: Basilica di San Nicola

In Bari Today è aggiornato ogni giorno

© In Bari Today
Tutti i diritti riservati